Back to reality (4th time)

Sono tornato!
Un paio di giorni fa in realtà, ma sono stato preso da mille cose a casa e non ho avuto il tempo di aggiornare prima. Sorry, lo so che avrei dovuto!
Ho passato davvero dei bei giorni, e mi sento di ringraziare chi mi ha accompagnato in questo piccolo viaggio ;)
A Firenze son arrivato mercoledì, per il concerto di Ligabue… è stato spettacolare, ha suonato per due ore intere senza soste (se non per andare a denudarsi), niente fuori programma ma di sicuro uno dei migliori concerti a cui sia stato. E pelle d'oca a certe canzoni…

Poi visita a Firenze, serata con dei fiorentini pazzi scatenati e ripartenza per il mare, destinazione Senigallia!
E lì svacco. Mi ci volevano proprio dei giorni di vacanza… divertimento, relax, sonno, mare, SABBIA!, materassino e sfracellarsi sulle onde, birra, city pub, pesce per cena, insalatona per pranzo, la mia schiena lesionata, la signora che insisteva per rifare la camera all'ora di pranzo, l'anello tagliente, la notte bianca, il dj imbranato di radio arancia…
Troppe cose da ricordare, la mente non ce la fa, le ho digerite solo un giorno dopo essere rientrato. Viaggio di ritorno avventuroso tra l'altro, prima ho finito la benza appena fuori dall'autostrada e poi mi hanno (di nuovo) fermato i carabinieri per un controllo! Singolare, anche nell'andata mi avevano fermato!
Che altro dire… è stato triste svegliarsi il giorno dopo al mattino e rendersi conto che l'avventura era finita, che si era tornati alla vita di ogni giorno, con un mucchio di cose da fare al più presto non ancora iniziate e i casini di casa a farti compagnia.
Un amico ha un dito tagliato, infetto e grosso come una patata, mio padre s'è rotto il radio ieri in montagna, mia nonna l'ho trovata in giardino che vedeva gesù e non sapeva chi fossi io. Olè, si, sono tornato a casa!
E tra amici, le cose si sistemeranno? Bè, la prima serata qui l'ho passata bene, mi son sentito da dio, ero ancora lanciato dal mare si, ma mi son sentito bene in compagnia di persone con cui non mi sentivo bene da un pezzo. Bello, si. E' ancora presto per dire se qualcosa sia cambiato, ma spero di aver visto giusto…
Intanto l'estate sta continuando, qualcuno resta a lavorare, altri a studiare, qualcuno parte per un lungo viaggio, io cosa farò ancora non lo so dato che Murphy mi ha teso l'agguato, i programmi naufragano ed è meglio che non mi pronunci più.
Di sicuro dopo l'estate però partirò io, da qui, e cambierà tutto… curiosità mista a un pizzico di nostalgia, entusiasmo misto a una spolverata di timore, per quel che lascio e per quel che troverò

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>