Halfway

Direi che due settimane e mezza senza aggiornamenti ci possono anche stare.
Visto e considerato l'intensità con cui ho vissuto questo periodo direi che è più che normale…
Ricapitolando:
- ho dato l'esame di sociologia andando allo sbando, studiando si e no 5 giorni e vomitando tutto quello che avevo capito in un tema di 6 pagine che mi ha portato via un'ora e la mano destra, che a fine esame nemmeno mi sentivo più. Ho intascato un 29
- ho dato l'orale di teorie e tecniche dei test con la comunian. A definirlo orale ci vuol coraggio… mi ha chiesto solo perchè avevo fatto una determinata cosa nel compito scritto, ovvero perchè avevo scelto un test invece di un altro. Poteva benissimo chiedermi cosa avevo fatto la sera prima, insomma. E ha sentenziato 24, senza possibilità di appello. Sta vecchia megera… nemmeno chiede se mi va bene, piglia il libretto e te lo scrive, come se non avessi potuto fare meglio neanche studiando un anno solo la sua materia. Brutta befana. A te staco na recia, testa da ca$$o!
- mi sono preso 5 meritati giorni di CAZZEGGIO, visto che da fine agosto, tra vicende personali, casini vari, corsi ed esami, non avevo avuto più un momento libero. E sono riuscito a farmi male, dando una craniata su una trave in cemento armato che sono riuscito a scoprire più dura della mia zucca. Peccato, ciò influirà negativamente sulla mia autostima, oltre che sulla mia pelata che ora ha una ferita larga un centrimetro e lunga quattro.
- registrato gli esami dati, e ora sul libretto sono a quota 16. Ho pagato da bere perchè sono oltre la metà degli esami…e in quel momento mi sono ricordato di quella volta che ho festeggiato che avevo piantato il lavoro, nello stesso locale, con gli stessi amici, che ora forse sono di più…

…e fare un bilancio personale degli ultimi 22 mesi ed esserne più che soddisfatto.
Credo che bisogni avere uno scopo da conseguire, un qualcosa da costruire, per essere soddisfatti di sè stessi, per dare un senso alla propria esistenza. Discorso che si potrebbe benissimo applicare a qualcuno che probabilmente si sta rendendo conto che mentre stiamo tutti costruendo qualcosa, lui non sta facendo altro che sopravvivere alla meno peggio (e finchè mi arriva all'Oyster in pigiama direi che peggio non può andare)… e mi spiace ma non saprei come farlo uscire dalla situazione, visto che pare proprio ci sguazzi dentro.
- sul fronte personale direi che è un periodo tranquillo. Ma anche no. Vedremo…
Poi posso anche dire di essermi preso le mie rivincite e le mie soddisfazioni. Ma non che le abbia cercate, macchè, non sono vile. Semplicemente sono arrivate, e se un pò mi spiace per quelle persone, dall'altro lato posso invece rendermi conto che non mi sbagliavo, e che esse sono arrivate all'unica destinazione a loro possibile.
Scoperto che non si può avere tutto? Scoperto che non è tutto rose e fiori come nell'infanzia? Scoperto che gli errori si pagano? Càpita!
Non si può aiutare chi non vuole essere aiutato…

E adesso?
And now, let's go!

Dopo questi 5 giorni di non-ferie oggi ho ripreso i corsi, già le prime due ore sono volate e nel pomeriggio me ne aspettano altre quattro. Con una media di 7 ore di lezione al giorno direi dovrei essere abbastanza carico. Ah, dimenticavo che questo semestre ci sono 7 (SETTE!) esami, come se i sei del semestre scorso non fossero stati abbastanza pesanti. Il peso lo reggo, ok, ma quel che mi domando è quanto mi rimarrà in testa dopo qualche mese dal corso.
Perchè a questi ritmi il rischio è quello di laurearsi e di non ricordarsi nemmeno in cosa si è dottori…

Altre troiate personali, insulti e cazzate varie sul prossimo rant, che sarà pubblicato a random quando avrò un paio di minuti liberi (cioè boh)… Cheers!

4 thoughts on “Halfway

  1. [PND] E i ani rugenti a ingegnEria dove i assito?? :-) :-)

    Ogni tanto vardo e foto vecie… momenti de gran bordeo… e un ricordo cementato nel cuore di una persona che non ha bisogno dei blog per vedere da molto in alto quello che combiniamo… e tu sai di chi sto parlando…

  2. a riguardo della storia del pigiama..come fai ad avere il ggiudizio cosi facile?? :-( non tututto quello che sembra è …note

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>