Africa

Non ci sto andando, in africa. E' che sto ascoltando i Toto.
Un disco anni '80 che fa macinare molto il cervello, così vediamo se da queste dita viene fuori qualcosa di decente.
Allora, sabato mattina ho fatto l'esame. La notte prima è stata terribile, avrò dormito si e no 2 ore, per cui immaginatevi come ero preso quando sono arrivato in facoltà.
Tralasciamo poi come s'è svolto l'esame.
La sagra della copiatura. Io non ho mai visto un'aula inneggiare con cori da stadio al docente appena arriva con le borse della spesa piene di esami. E nemmeno gente tanto spudorata da fare l'esame col libro sopra al tavolo.
Io? io ho voluto fare l'onesto, e spero che ne sia valsa la pena.
Cosa? si, avete ragione. Sono un idiota.
A mia discolpa mi sono limitato a controllare di aver risposto decentemente dopo aver completato le domande. E di aver scelto quelle che mi andavano di più. Pollo si, ma non del tutto.
Poi il sabato è andato in decadendo, probabilmente per la stanchezza, probabilmente xche avevo un numero inverosimile di cose per la testa e perchè la scarica di adrenalina del mattino inevitabilmente s'è esaurita.

(piccola pausa. qualcuno mi ha chiesto di scrivere un rant sulla gelosia, ma non m'è venuto proprio, e non mi sembrava troppo il caso! dunque mi son limitato a un disegno)
La sera mi son trovato verso l'una a guardare un quadro al Porton, con uno sguardo veramente impakkato di brutto, mentre gli altri facevano festa. La sbronza mi aveva preso veramente male, ed erano anni che non succedeva! Ma porco cazzo dibbruttto!
Motivo? BOH! o almeno questa è la risposta razionale. L'irrazionale è che mi trovo in una situazione abbastanza contorta da potersi proprio definire una "situazione ema", e ovviamente di uscirne facilmente non se ne parla.
Presente quando sai di dover fare una cosa, perchè sai essere la migliore, e di non volerla fare allo stesso tempo? ecco.
Fermiamoci qua.
Fatto sta che questa cosa m'intrippa e mangia preziose risorse che potrei dedicare allo studio, e non solo. E mi ha bruciato il sabato sera, che anche se non posso definire negativo avrei voluto fosse molto meglio, specie perchè aver fatto quell'esame è stato proprio liberatorio.
Per il resto tutto bene, ci mancherebbe altro! in università si conosce gente nuova ogni giorno… e i corsi del semestre stanno finendo. E so già che di punto in bianco dovrò riorganizzare le mie giornate in modo diverso, e che per qualche mese non rivedrò più ogni giorno tante persone con cui sto legando. Uffa, certe volte ho l'impressione di essere proprio fuori tempo…
Anche se stanno per arrivare le feste, e qualche giorno di sicuro lo dedicherò a divertirmi, a far cagnara, scherzi, casini e forse anche qualche sorpresa…
Nel frattempo, cheers!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>