nov 26

dreams

In realtà io sogno sempre ad occhi aperti…e poi, come ti ho già detto, nella stragrande maggioranza i sogni diventan realtà e nella valigia ci metto la realtà…

Che gusto c'è se la realtà è sogno ed il sogno realtà? Dov'è il sogno e dov'è la realtà?

Il sogno è l'aspettativa, la realtà è la concretizzazione dell'aspettativa. L'attesa, e cioè sognare, è un bel momento, ma è bella anche la realizzazione e quindi la realtà, perchè non finisce mai!!!

La Vita è un Sogno, fanne una Realtà…

sapete secondo me inseguire un sogno è la cosa più bella del mondo, bisogna sudarsele le cose per ottenere qualcosa nella vita..chi ha mai ottenuto qualcosa che pensava fosse un sogno irrangiungibile?

la vita… spesso un sogno… da trasformare in realtà

Che intendo con tutta questa roba qua? bhe innanzitutto l'ho pescata in rete cazzeggiando, visto che anche oggi per cause di forza maggiore studiare è stato impossibile! E la testa, svarionando, è finita a pensare a qualcosa che ho letto poco tempo fa, non ricordo assolutamente dove, e a un pensiero che avevo fatto e di cui devo anche aver parlato a un amico… sognare aiuta a vivere, nei momenti in cui sei giù spesso non puoi fare altro che aggrapparti a un sogno e sperare che le cose cambino in meglio! Mai smettere di sognare, è come tagliarsi le gambe quando di strada ne potresti far molta. Ma bisogna aver la forza di distinguere le due cose, lasciare sognare la testa, e rimanere coi piedi ben fissi a terra… o va a finire che ti ritrovi a vivere in un mondo che non esiste, e a complicarti enormemente e inutilmente la vita!

Sto vivendo un periodo surreale, che dura da almeno un paio di mesi ormai, e in questi ultimi tempi la nebbia di novembre ha iniziato a entrarmi anche in testa! Proprio adesso che devo studiare, uffa!
Torno ad ascoltarmi il disco di prima… If I'm so wrong / How can you listen all night long? / Now will it matter after I'm gone? / Because you never learn a goddamned thing.
You're just a sad song with nothing to say / About a life long wait for a hospital stay / And if you think that I'm wrong / This never meant nothing to ya…

nov 22

Sunset

Ho sbagliato per sbagliare non perche' lo dite voi
e non mi pento proprio, sono in riserva ormai
Io ci credo in quel che voglio e forse voglio farmi male
ma non mi riconosco in quello che conviene…

Questa canzone decisamente mi piace. L'ho ascoltata prima, mentre in pausa ero sul davanzale della mia stanza…

Allora, ricapitoliamo, ho fatto l'esame, il risultato ancora non lo so, lo saprò tra qualche giorno. Ieri è stata una bella giornata. E tu guarda che sogno che ho fatto stanotte!!!

Ero in una stanza grande, con degli amici che non so chi erano, e all'improvviso entra castio, un tipo che era in università e in appartamento quando facevo ingegneria annnnnnni fa. E' con una ragazza, che so era 'il ghirello', però era più carina e mora anzichè bionda. E qui qualcosa non quadra, perchè so che si son lasciati qualche mese dopo che ho chiuso i rapporti con quella compagnia. Comunque, appena lo vedo gli vado incontro e lo saluto, ma lui non si ricorda di me. Per niente. Come se non ci fossimo mai parlati prima. Provo a fargli ricordare, ma niente. Non ha idea di chi io sia.

Ok, forse è il caso che smetta di farmi cannoni… (è x dire, non fumo più da tanto!). L'interpretazione è ancora in alto mare, ma ci son risvolti interessanti!

nov 17

Sooner or later

Venerdi 17? AAAAH!
Dovrei pensare che in un giorno del genere possa capitarmi ogni tipo possibile di sfiga, più che in altri giorni. Tipo, che so, che uno stormo di colombi incazzati decida di bombardarmi in pieno giorno, o tipo che un vigile bastardo decida che è la giornata giusta per farti passare la voglia di ridere delle barzellette sui carabinieri. Ma invece è un giorno come tanti altri, con cose positive e cose negative.
E mentre stavo cercando di studiare, e capire che cavolo di relazione c'è tra il fenomeno AB e CB, pensavo alle svolte date alla mia vita, e a come altri non riescano a trovare la forza di cambiare il loro mondo, e restino bloccati nei loro problemi.
C'è un'amica che si lamenta che non riesce a trovare una persona che le voglia davvero bene, che lavora da mattina a sera, e che in definitiva non è troppo soddisfatta della sua vita. O un amico che sta passando un brutto momento, e si rende conto che la sua vita non ha avuto finora uno scopo, che è stufo di andare avanti giorno per giorno e che non sa come sarà il suo futuro, e questi pensieri lo stanno stendendo come un pugile sul ring.
E d'improvviso tutte le sfighe che possono capitarmi diventano irrilevanti, i problemi che mi trovo ad affrontare nulla più di situazioni che si superano attraversando la strada, o in una notte di riposo.

Forse perchè non sono da solo, o perchè ho trovato il coraggio di non farmi mai bastare qualcosa, ma di cercare sempre il meglio… di vita ne ho una sola, perchè dovrei accontentarmi di quello che mi capita intorno invece di essere protagonista della mia vita?
In definitiva puoi affrontare tutto se hai un gruppo di amici pronti a sostenerti, e ad ascoltarti quando ne hai bisogno. E neanche loro sono da soli. Ma il colpo di grazia alle loro situazioni spiacevoli devono darlo loro, non possono farlo gli amici al posto loro. Anche se non riesco a immaginare come avrei potuto io farcela da solo!

Ok oggi mi sento un pò JD… dopotutto mi sto procurando le prime quattro serie di ScRuBs!
Altra news: finalmente il calendario del sito, quello a sinistra, funziona. Per ora ho inserito compleanni, feste, concerti. Se ci sono altri appuntamenti da segnalare, avvertite me o "el Pube de Oro". Ops… questo soprannome non è approvato! Però è troppo forte!