ago 22

Back to reality

Sono tornato alla vita di sempre da due settimane ormai, e in queste due settimane di lavoro non son proprio riuscito a star tranquillo! Sono finito addirittura a Trieste e in un viaggio poco più corto mi si è rotto il bancomat che ero senza una lira… Insomma, un ritorno dalle ferie movimentato! Però non sono impazzito come avrei fatto prima delle vacanze. Che sia cambiato qualcosa?


(non c'entra.. ma volevo dire che il mio micio è sempre in ferie!)

Beh, ora come ora, ho una compagnia, esco con amici non appena posso, non sono cosi' solo come ero. O almeno, mi sento cosi'. E mi sento piu' sereno. Anche se avrei un buon motivo per non esserlo, visto che devo ancora decidere se rimettermi a studiare o continuare col lavoro. Ieri sera parlando con Sandro ho avuto l'idea del secolo: pensavo di prendermi un'aspettativa, di provare a studiare psyco, vedere come mi trovo.. e poi decidere, quando avrò un quadro piu' completo, e mi sarò reso conto se davvero ho voglia di studiare o è solo un momento di scazzo passeggero. Credo sia l'unica cosa ragionevole. Comunque mercoledi ne parlo con la Serena, e vedo cosa ne esce. Poi, se la porto avanti sta idea, dovrò affrontare Marco, e li si che saran dolori… uffa! Non si è mai liberi!
Cambiando discorso, ho inserito un cazzo di programma per le foto su internet, Gallery, e ho iniziato a caricarci le foto delle ferie, quelle che ho fatto a Campitello. Un pò alla volta lo popolo.
Link: [url=http://iow.no-ip.com/gallery]http://iow.no-ip.com/gallery[/url]

Ciao!

ago 07

Back from holidays!

Tornato dalle ferie, domani si riprende la vita di tutti i giorni! UFFA!
Ho raccolto qui i pensieri scritti durante le vacanze, li ho divisi in notizie, la data di riferimento è quella scritta a mano non quella automatica, dato che avevo con me solo il palmare.
Le ho anche raccolte come pagina statica.
Se volete leggerle, sono 8. Se non volete leggerle, vaffanculo :-)

ago 07

Campitello, 6 agosto 2005, 22.05

Campitello, 6 agosto 2005, 22.05
E alla fine anche queste vacanze sono finite. Negli ultimi giorni non ho scritto nulla, non avevo niente da dire, sono stato a divertirmi. A raggiungere posti inesplorati o quasi, a fare ferrate, impegnative piu' per la processione di gente che per la pura difficolta'. Siamo riusciti ad andare tutti e quattro a fare la ferrata del Santner, che avevo fatto che ero solo bambino. Mi son divertito, e anche i miei, con mia mamma che e' stata contentissima di andarci. Poi, dopo un giorno di riposo, che sono andato solo a dare un saluto alla val Duron – e ho trovato i camosci! – oggi sono stato al rifugio Falier. Una passeggiata semplice, appena 500mt di dislivello, ma ne son stato contento, non andavo li da quando ero bambino, e chissa' quando ci ritornero'. E domani si torna a casa, a contare i danni dei temporali – sandro mi ha gia' avvertito che la rete di quartiere e' kaputt, uffa! – e a lavorare, gia' da lunedi. Uffa, che pizza, in ferie si stava davvero bene. Pero' un po' il resto mi manca, e forse due settimane e' la durata giusta. Comunque il bilancio di queste ferie e' in positivo come non era da anni: ho fatto 7000mt di dislivello in salita totali nelle varie escursioni, mi sento davvero in forma, mi son venuti a trovare gli amici, mi son rilassato… poi mi son accorto che riesco a parlare apertamente di quelle cose che prima tenevo nascoste anche a me, di quelle storie passate, che in effetti rimuginano ancora un po', tipo oggi in provincia di Belluno un paio di volte il pensiero e' andato a Lucia, ma non disperavo, erano semplici ricordi che tornavano fuori. Occasioni che mi son mangiato e che se ne avro' in futuro non mi lascero' scappare. Pero', mi spiace in fondo che non le ho mai detto che mi ero innamorato.
Alla fine tutto bene insomma! Sono pronto a riprendere, anche se se potessi resterei qui ancora un po' eheh! Pensando a non mangiarmi neanche piu' un minuto della vita, ma a godermela appieno!